Pages Navigation Menu

Il giornalismo al servizio del pubblico interesse

La Libia chiude le sue frontiere a Sud

Nella foto il primo ministro libico Ali Zeidan

Nella foto il primo ministro libico Ali Zeidan

La Libia ha chiuso le frontiere con i suoi quattro paesi vicini del sud: Algeria, Niger, Ciad e Sudan.
Il provvedimento è stato annunciato domenica a causa del deterioramento della sicurezza nel sud del paese.
La chiusura temporanea delle frontiere è stata adottata dall’Assemblea nazionale, la più alta autorità politica del paese.
Le regioni di Ghadames, Ghat, Obari, al-Chati, Sebha, Mourzouk e Koufra sono da oggi considerate zone militari dove entrano in in vigore leggi speciali. La misura sembra anche rispondere ad esigenze di sicurezza in funzione del conflitto nel Mali.

Rispondi