Pages Navigation Menu

Il giornalismo al servizio del pubblico interesse

Chavez ancora in ospedale a Cuba

Il presidente venezuelano, ufficialmente ricoverato per terapie che dovrebbero alleviare il dolore, ha lasciato il paese nelle mani del vicepresidente Nicolas Maduro

Hugo Chavez è arrivato a Cuba per seguire una nuova fase del suo trattamento contro il cancro, che dal giugno del 2011 ha richiesto ben tre operazioni. Rieletto ad ottobre alla presidenza del Venezuela per altri sei anni, Hugo Chavez aveva detto in campagna elettorale di essere completamente guarito dalla malattia. Al termine della campagna era apparso molto stanco ed ha ritenuto di spiegare la sua condizione: ad indebolirlo era la radioterapia usata per combattere due tumori rilevati nella regione pelvica. Dopo la sua rielezione, ha limitato le apparizioni in pubblico, al punto che un giornale d´opposizione gli ha affibbiato il soprannome di “uomo invisibile”. A differenza dei precedenti viaggi a Cuba, la TV non mostra le immagini della sua partenza dal Venezuela o del suo arrivo a Cuba. Questo ovviamente non rassicura sulla diagnosi. Nelson Bocaranda, un influente giornalista dell´opposizione venezuelana afferma che Chavez soffre di forti dolori alle ossa e nella regione addominale. Questo lo ha costretto a lunghi periodi di riposo e ad assumere analgesici. In un editoriale pubblicato ieri a Caracas, il giornalista ha riportato un referto medico del CIMEQ, l´ospedale della Capitale cubana, che tranquillizza sulla sua salute: “Forniremo un trattamento contro il dolore, per stabilizzare le sue condizioni e per migliorare le sue condizioni di vita”. In assenza di Hugo Chavez, l´ordinaria amministrazione del Paese è gestita dal vice-presidente, il 49enne ex-sindacalista e conducente di autobus Nicolas Maduro

Rispondi